La ventilazione a flusso semplice (CMV)

La ventilazione a flusso semplice (CMV)

Un impianto di ventilazione a flusso semplice ha la funzione di ventilare l'abitazione.

Si compone di:

  1. di un gruppo di estrazione,
  2. di prese d’aerazione,
  3. di bocchette d’estrazione.

L’aria pulita penetra nell'alloggio attraverso prese d'aria posizionate a livello delle finestre ed è evacuata attraverso le bocche d’estrazione che si trovano in particolare nei locali “umidi”, ovvero la cucina, il bagno, le toilette o la lavanderia.

Principio di funzionamento

Si distinguono due tipi di impianti:

  • Autoregolabile:

I componenti presentano un funzionamento autoregolabile, ovvero funzionano essenzialmente per differenza di pressione per far variare la portata dell’aria. I gruppi d’estrazione offrono due velocità di esercizio, una costante per ventilare costantemente l’abitazione, l’altra più rapida, allo scopo di estrarre più aria durante la preparazione dei pasti in cucina, ad esempio.

  • Igroregolabile:

Il funzionamento è analogo a quello dell’impianto autoregolabile, ma la variazione della portata avviene in funzione dell’umidità relativa. Rilevando l’umidità, l’impianto permette di regolare la velocità del gruppo con una conseguente riduzione dei consumi elettrici.

Vantaggi

L’impianto autoregolabile

  • Permette di rinnovare l’aria ambiente
  • Evita l’apparizione di muffe in bagno grazie all'estrazione d’aria nei locali umidi
  • È abbastanza silenzioso

L’impianto igroregolabile:

  • Permette di rinnovare l’aria ambiente
  • Offre un basso consumo poiché è legato al tasso d’igrometria
  • Evita l’apparizione di muffe in bagno grazie all'estrazione d’aria nei locali umidi
  • È abbastanza silenzioso

La ventilazione a doppio flusso

La ventilazione meccanica controllata a doppio flusso permette di rinnovare l’aria ambiente con portate prestabilite, corrispondenti alle esigenze dell’abitazione.

L’installazione di un impianto di ventilazione a doppio flusso prevede diversi elementi:

  • Due reti di condotte distinte, la prima permette di soffiare aria pulita nei locali (il salotto e le camere), la seconda di estrarre l'aria viziata dai locali “umidi” (cucina, bagno e lavanderia).
  • Griglie d’aerazione per diffondere l'aria pulita e bocche d'estrazione per evacuare l'aria viziata.
  • Una presa d’aria per l'aria pulita e un’uscita per l'aria viziata.
  • Un gruppo a doppio flusso.

Il gruppo a doppio flusso prevede

  • Due ventilatori che permettono di soffiare l’aria da un lato e di estrarla dall’altro.
  • Uno scambiatore termico che recupera il calore dell'aria estratta per trasferirlo verso l'aria in ingresso. È associato a un impianto di recupero della condensa che deve essere collegato alla rete di evacuazione delle acque reflue, poiché lo scambiatore produce naturalmente vapore acqueo.
  • Filtri
  • Una regolazione che permette di ottimizzare il funzionamento

Principio di funzionamento

Un gruppo di ventilazione a doppio flusso garantisce sia l’estrazione, sia il trasferimento dell'aria esterna all’interno dell'abitazione.

Lo scambiatore termico permette di incrociare l’aria pulita in ingresso e l'aria viziata in uscita, senza mescolare i flussi. Il gruppo a doppio flusso può pertanto preriscaldare l'aria pulita prima che sia diffusa all’interno dell'abitazione.

Mescolando l'aria dell'abitazione e riutilizzando le calorie presenti nell'aria estratta, il gruppo a doppio flusso permette di realizzare risparmi evitando la sgradevole sensazione di corrente d’aria fredda in ingresso.

Inoltre, grazie ai filtri, il gruppo a doppio flusso migliora la qualità dell'aria ambiente:

  1. Sullo scambiatore termico, il filtro protegge il gruppo dal rischio di intasamento
  2. Sull’aerazione, il filtro rallenta la penetrazione di polveri o pollini e allergeni nel locale.

In inverno, l’impianto di ventilazione a doppio flusso permette di realizzare risparmi d’energia poiché l’aria in ingresso è preriscaldata grazie all'aria in uscita. Durante l’estate, poiché il bypass rimane aperto, è inutile riscaldare l'aria in ingresso.

La qualità dell'aria è garantita tramite il funzionamento dell’impianto di ventilazione a doppio flusso che mantiene portate idonee al fabbisogno dell’abitazione, proteggendola dagli agenti inquinanti interni ed esterni grazie ai filtri.

Vantaggi dell’impianto a doppio flusso

  • Rinnovamento dell'aria all’interno dell'abitazione e risparmio energetico
  • Risanamento dei locali umidi grazie all’eliminazione dei problemi causati dalle muffe
  • Risparmio energetico:

* Lo scambiatore permette di recuperare il calore perso nel caso di un’estrazione semplice

* Il consumo elettrico è ridotto

  • Comfort acustico, poiché le portate sono controllate in funzione delle esigenze e quindi il livello acustico è ridotto.
  • Miglioramento della qualità dell’aria all’interno dell’abitazione, grazie al rinnovamento d’aria permanente controllato e alla filtrazione efficace associata per combattere gli agenti inquinanti percettibili o invisibili.

Confrontare per operare la scelta giusta

Per fare la scelta giusta, non vi è nulla di più semplice, basta confrontare i prodotti. Tuttavia, quando le prestazioni degli apparecchi non sono certificate, è praticamente impossibile.

La certificazione permette di confrontare i prodotti in modo obiettivo.

  • Le prestazioni dei prodotti sono valutate secondo gli stessi criteri ed i risultati sono espressi in una stessa unità di misura, a prescindere dal paese dove sono fabbricati o commercializzati i prodotti.
  • Un prodotto certificato presenta prestazioni verificate da un organismo accreditato imparziale, indipendente e competente.
  • I prodotti certificati sono conformi alle norme.
  • Un prodotto le cui prestazioni sono certificate funzionerà in conformità alle specifiche annunciate dal fabbricante.

Prestazioni e caratteristiche certificate

Ventilazione igroregolabile a flusso semplice 

Bocche d’estrazione autoregolabili

  • Prestazioni aerauliche
  • Isolamento acustico (per le bocche a doppia portata)
  • Livello di potenza acustica

Prese d’aria autoregolabili

  • Prestazioni aerauliche
  • Isolamento acustico

Ventilazione meccanica controllata a flusso semplice e doppio flusso

  • Ambito d’applicazione (Tipo di abitazione per numero di locali e tipo di locali (bagno, WC, lavanderia, cucina)
  • Livello di potenza acustica (rumore) (dB)
  • Consumo in watt
Domande? Bisogno di ulteriori informazioni?